forum.russurrogate.com forum.russurrogate.com

L'adozione nazionale?

moony
Posts: 622
Joined: 08 Jun 2015, 09:27

Re: L'adozione nazionale?

Post by moony » 03 Sep 2015, 15:06

penso occorra capirsi: chi afferma che non è necessario avere conoscenze per essere chiamati in una AN non lo fa perché ha il prosciutto sugli occhi o perché ama vedere il mondo colorato di rosa.... lo fa perché da dentro il sistema c'è passato e può dire di aver visto il contrario.
poi, può certo accadere che in determinati casi esistano o siano esistite raccomandazioni in tal senso, ma non sono la regola.... anzi, sono le eccezioni.
ci stanno, probabilmente, come tante cose nella vita, purtroppo.
però è sbagliato far passare questa come la realtà del mondo adottivo: è sbagliato, sviante, scorretto....
attenzione ai messaggi che mandiamo: adottare in nazionale è sì raro, difficile... ci vuole una grande botta di "fortuna"..... ma non è impossibile, non è fuori portata se non si hanno santi in paradiso, non è un'utopia!

merita però fare una riflessione su un altro luogo comune che viene spesso fuori: i discorsi sull'età dei bambini, neonati o meno: che in genere per i neonati vengono predilette le coppie che hanno conoscenze.
neppure questo è vero.....
a quanto mi risulta, invece, vengono semplicemente scelte quelle più giovani, salvo ovvie disponibilità sanitarie del caso.....
fermo restando che adottare un bambino più "grande" non è certo da vedersi come uno svantaggio... lo posso dire da madre adottiva di due figli, di due diverse età.

kleo
Posts: 386
Joined: 27 Jan 2015, 11:22

Re: L'adozione nazionale?

Post by kleo » 03 Sep 2015, 19:45

Io posso dire che i miei zii hanno adottato in nove mesi 2 sorelline di 3 e 5 anni... e vi assicuro che tutto si è svolto nella più totale legalitá... io credo sia fondamentale approcciarsi a questo percorso con la piena fiducia nel sistema... se no se si è convinti che serva il famigerato calcio in culo.. che facciamo domanda a fare????

giogio88
Posts: 729
Joined: 28 Jun 2015, 13:14

Re: L'adozione nazionale?

Post by giogio88 » 03 Sep 2015, 20:20

ho parlato con persone che se ne intendono, che "ci sono dentro" e alcune mi hanno detto che di speranze per la AN ce ne sono eccome (per quanto rimanga più difficile della AI e questo è un dato di fatto), altre l'hanno descritta come una fortuna rarissima suggerendomi quasi di mettermi il cuore in pace.
Io mi sono fatta un'idea: che dipenda molto dai TdM, perché questi due "addetti ai lavori" lavorano con due diversi TdM.
Dai TdM e un pochino anche dalle opinioni personali...ovvero, chi è poco propenso all'idea dell'adozione (e sono moltissime persone, purtroppo) tende un po' a scoraggiarti e a mostrarti tutto nero, magari anche inconsapevolmente.

laclessidra
Posts: 664
Joined: 20 Jul 2015, 09:05

Re: L'adozione nazionale?

Post by laclessidra » 04 Sep 2015, 16:22

Quando tanti anni fa parlavo dell'ipotesi di adottare (AN).... TUTTI mi hanno dato certezze: è impossibile... conoscenze... chiesa...
Era un pregiudizio così radicato che davvero valeva come la verità. E, schifata, ho perso tempo credendoci e non facendo nulla, perchè ritenevo il percorso adottivo un vicolo cieco.
Si dice no che è più facile dividere l'atomo che scardinare un pregiudizio?

ovuletta
Posts: 584
Joined: 20 Jul 2015, 09:06

Re: L'adozione nazionale?

Post by ovuletta » 04 Sep 2015, 18:55

Alla fine questo topic gira sempre intorno ai dubbi di chi pensa che x un'an ci voglia il santino in paradiso, passa il tempo ma siamo sempre alle solite.

maryrose
Posts: 724
Joined: 29 May 2015, 09:12

Re: L'adozione nazionale?

Post by maryrose » 05 Sep 2015, 18:06

Mi rattrista vedere che troppa gente non ha la maturità per affrontare l'adozione ......
Troppo facile dire in AN solo raccomandati , ci si pulisce la coscienza NON dovendo riconoscere che la propria famiglia potrebbe avere dei limiti , nessuno ha messo in conto che ogni 10 disponibilità sarà 1 la famiglia con abbinamento in AN , posso affermare che non credo alle spintarelle , credo alla diversità delle coppie e mi fido del lavoro "ingrato" che fanno i nostri GO .......mi rattrista anche che si batta sempre sull'età del bambino , questo mi fa pensare a maggior ragione che manchi maturità nelle coppie , se pensiamo al neonato non abbiamo capito nulla dell'adozione ........

cilieginarossa
Posts: 479
Joined: 29 May 2015, 09:11

Re: L'adozione nazionale?

Post by cilieginarossa » 05 Sep 2015, 18:45

maryrose wrote:Mi rattrista vedere che troppa gente non ha la maturità per affrontare l'adozione ......
Troppo facile dire in AN solo raccomandati , ci si pulisce la coscienza NON dovendo riconoscere che la propria famiglia potrebbe avere dei limiti , nessuno ha messo in conto che ogni 10 disponibilità sarà 1 la famiglia con abbinamento in AN , posso affermare che non credo alle spintarelle , credo alla diversità delle coppie e mi fido del lavoro "ingrato" che fanno i nostri GO .......mi rattrista anche che si batta sempre sull'età del bambino , questo mi fa pensare a maggior ragione che manchi maturità nelle coppie , se pensiamo al neonato non abbiamo capito nulla dell'adozione ........
...come se adottare in meno di un anno o in 3 anni un bimbo in AN di 4-5 anni non fosse una grande e mirabile BDC!!

Mauritia
Posts: 681
Joined: 20 Jul 2015, 09:06

Re: L'adozione nazionale?

Post by Mauritia » 06 Sep 2015, 17:23

Io adotterei volentieri anche un bimbo di 6/7 anni...non ho nessun problema nella scelta nonostante come età siamo giovani...ma non ci vedo nulla di male se una coppia voglia un neonato...è non vuol dire certo che non hanno capito nulla Dell adozione....penso che sia troppo facile parlare e tirare le somme quando non si conoscono le motivazioni personali di ognuno.....

madreterra
Posts: 529
Joined: 29 May 2015, 09:14

Re: L'adozione nazionale?

Post by madreterra » 06 Sep 2015, 19:06

Bisogna parlarne , ma non per luoghi comuni o per sentito dire ...... ad esempio i GO non conoscono tutti gli AS che operano in area tribunale , non è una decisione esclusiva del giudice che comunque può fidarsi un consiglio anche se a mio avviso ci vuole del pelo per suggerire ad un GO una famiglia piuttosto che un'altra , se non altro per una questione di responsabilità , io per una ado non raccomanderei nemmeno mio fratello , cosa troppo delicata per surrogarmi il diritto di decidere della sorte di un bimbo .......

Laila83
Posts: 487
Joined: 20 Jul 2015, 09:08

Re: L'adozione nazionale?

Post by Laila83 » 07 Sep 2015, 15:20

I miei amici hanno 35 anni lei e 38 lui. Sulla correlazione con i neonati però vi dico che una persona che conosco indirettamente ha avuto un neonato di soli 10 giorni pur avendo lei 40 anni, tra l'altro aveva ripresentato la domanda perchè nei primi 3 anni non si era fatto sentire nessuno. Probabilmente in alcune circostanze valutano l'insieme.

Post Reply

Return to “Adozione”